Risposte al Forum Create

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: INFORMAZIONI VARIE! viaggio in australia! #6674

    federico
    Membro

    A proposito, MASSIIIIIII??:D
    Io non sono ancora riuscito (in realtà ho rinunciato) ad organizzare in anticipo la spedizione Giappone-Thailandia… Abbiam pensato che ci convenga arrivar lì ed informarci direttamente sul posto.. dici che sia fattibile? ti puzza di c****ta? CE LA FAREMO?? :unsure:
    Consigli??

    Grazie della tua incommensurabile pazienza!
    Un abbraccio
    Fede

    in risposta a: INFORMAZIONI VARIE! viaggio in australia! #6673

    federico
    Membro

    Ciao Marza! No

    Non avevo valutato quel tipo di giro, ma sembra interessante!
    Per la Birmania ti posso dire quel che ho letto/sentito, cioè che gli stranieri, salvo rare eccezzioni, non possono guidare. percui mi sa che ti toccherà traghettare dall’India alla Thailandia.. come mi pare abbia fatto il buon Massi.

    Noi alla fine abbiamo optato per un giro “nordico”:
    Faremo tutta la siberia fino in Giappone e poi.. nave per la Thailandia!

    Staremo in giro 3/4 mesi al massimo e poi lavoreremo in Australia per recuperare i soldini.. e chi vivrà vedrà!

    Bye Bye
    Fede

    in risposta a: INFORMAZIONI VARIE! viaggio in australia! #6670

    federico
    Membro

    Ci stavo pensando di farle entrambe.. farò così che mi levo il dubbio!

    La partenza è stimata per il 5 di agosto, se tutto fila liscio!

    Moh son dietro ai preventivi per la fideiussione assicurativa per il carnet.. il premio deve essere di 3000 euro e mi han chiesto 450 euro x l’assicur! moh vediamo se trovo di meglio!

    Buon viaggio Massi, ci risentiamo più avanti 🙂

    Un abbraccio
    Federico

    in risposta a: INFORMAZIONI VARIE! viaggio in australia! #6668

    federico
    Membro

    Che figo sto sito!! grazie Massi davvero utilissim0!

    Grande! son contento che sei ancora in viaggio..aspetto qualche tuo racconto sul diario!:)

    Senti un pò, te come ti sei regolato con la patente internazionale?
    So che la differenza tra il modello “ginevra 49” e il modello “vienna 68” sta nella durata, rispettivamente 1 e 3 anni. Ho visto che in alcuni paesi accettano una e in alcuni l’altra.. te come ti sei regolato?

    Un abbraccio!
    Fede

    in risposta a: INFORMAZIONI VARIE! viaggio in australia! #6666

    federico
    Membro

    Ciao Massi!
    Come stai? 🙂

    Noi si procede, abbiamo vagliato tante idee ed alla fine abbiam pensato di passare dalla siberia -> giappone -> thailandia etc etc..
    A tal proposito vorrei farti una domanda:
    Conosci mica uno spedizioniere che potrebbe aiutarci nella spedizione moto dal giappone alla thailandia?? non riesco a farmi ca***e da nessuno!
    Te come hai fatto?? ci sto impazzendo :unsure:
    Poi, hai dovuto pagare tasse di importazione in thailandia quando ci hai spedito la moto?

    Grazie di cuore Massi, tanti auguri per qualunque cosa tu stia facendo 🙂

    Fede

    Ps.
    Marzari?? che stai combinando tu? parti??

    in risposta a: Spedizione Iran #6659

    federico
    Membro

    Ciao ragazzi! scusate se m’intrometto..
    Massi dici che in Birmania non si riesce a passare? Su viaggiare sicuri non ne parlano… vuoi dire che dobbiamo mettere in conto un’ulteriore spedizione??:dry:

    in risposta a: Disposizione del bagaglio in moto. #6649

    federico
    Membro

    Ok grande! lo contatterò più avanti quando potrò presentargli il viaggio in maniera un pó più seria!

    Veri gud per la vitina, semplice efficace e .. collaudata! 🙂

    Ok allora in indonesia vedremo di aggiornare l attrezzatura!

    Per il carnet.. noi pensavamo di farlo ma dimmi te cosa ne pensi, se effettivamente é richiesto (dato che nn ce lo regalano!!) Conzigli??

    in risposta a: INFORMAZIONI VARIE! viaggio in australia! #6646

    federico
    Membro

    Ooooochèi! bene, spero riusciremo a stare intorno ai 3500 per tutto il viaggio :unsure: ….sennò chi ci viene a prendere??? ahah

    Penso proveremo questo couchsurfing, sono sicuro che sarà interessantissimo!

    Ciao Matteo! Non preoccuparti hai fatto bene a buttarla lì, d’altro canto ci tenevo a spiegarti chiaramente da subito la nostra idea riguardo il viaggio.. se ti va noi ci troviamo a treviolo venerdì per cena, potremmo fare due chiacchiere di persona magari!

    Ciaoo
    Fede

    in risposta a: Disposizione del bagaglio in moto. #6645

    federico
    Membro

    Wei! sorry per il ritardo

    Veri veri gud per lo spot, mi sembra una buona spesa e penso ce lo procureremo!

    Mmm ok, confermata quindi la nostra idea di viaggiare leggeri fino in australia comprando poi là le cose che ci serviranno per campeggiare in modo un pò più serio

    Per le camere d’aria noi pensavamo di portarne qualcuna di scorta e di essere autonomi per la sostituzione (quindi leve e…pompa per biicletta! 😉 ) Ma comunque portare un kit di riparazione in maniera da poter all’occorrenza anche rattoppare la sventurata (quindi toppe e colla apposita)

    Ahahah hai lo stesso faretto mio!! economicissimi e funzionali! fendinebbia per auto!

    Se posso permettermi un commento riguardo l’estensione inferiore delle borse laterali:
    Belle, molto utili e ben posizionate.. MAAAA.. le chiusure?? Io personalmente irrobustirei un pò la situazione.. più che altro perchè vedo che tra olio e tutto perlomeno un paio di chili ci sono dentro, e così a sbalzo non mi sorprenderei se, dopo un pò di buche e affini, si piegasse/scalzasse la chiusurina..Non te la voglio gufare e magari sono troppo apprensivo io, ma ne ho costruite un pò di quelle cosuccie e se fossi in te penserei all’eventualità di aggiungere un blocco di sicurezza 😉

    Bella l’idea delle borse sul paraserbatoio.. potrei riutilizzare le mie givi morbide che stavo per sbolognare.. prossimamente vedrò come stanno su XT! povera, è piccina lei eheh..

    in risposta a: Disposizione del bagaglio in moto. #6640

    federico
    Membro

    Ciao Massi!
    Qualche domanda/condivisione:
    Ti è stato utile lo Spot? non sapevo della sua esistenza e sembra interessante

    Poi..Noi pensavamo di partire “alla leggera”.. in tutti i miei viaggi per l’europa mi son sempre portato dietro l’impossibile tra campeggio c%$&i e mazzi, ma per questo viaggio mi è sembrato meglio partire più leggero possibile tralasciando addirittura la possibilità di campeggiare.. cioè portando solo una tendina di emergenza ma non tutta l’attrezzatura per fare veramente campeggio. Te hai avuto modo di campeggiare sovente? Se non erro dormire al coperto è piuttosto economico in asia & co giusto?

    Al momento la configurazione della mia moto (cambiata in seguito alla rottura dell’altra.. ora la mia compagna è una XT600E del 2002) consta di due piccoli bauletti GIVI E21 da 21 lt ciascuno, un borsone impermeabile da sella da 80 lt e una piccola borsa serbatoio da 9 lt. Niente bauletto. Intendo costruire a parte un contenitore porta-attrezzi (probabilmente davanti il paramotore) e qualche altro piccolo pertugio per le minchiate!
    In questa maniera dovrei stare tra moto e bagagli poco sopra i 200 kg, aumentando notevolmente il comfort di viaggio e diminuendo i consumi.. tieni conto che quasi tutti gli altri viaggi li ho fatti con la mia (adoratissima) FJR1300 con borse borsine e borsuccie dappertutto per un peso di certo superiore ai 300kg tra moto e tutto.. sto cominciando ultimamente ad apprezzare la leggerezza eheh 😉

    Un abbraccio
    Fede

    in risposta a: INFORMAZIONI VARIE! viaggio in australia! #6638

    federico
    Membro

    Ok, allora Matteo sia!
    Dunque, una cosa alla volta:
    Partiamo in quel periodo per diversi motivi riguardanti la nostra organizzazione personale. Abbiamo intenzione di star via un bel pò a parte il viaggio, quindi dobbiamo prepararci per le cose future e sistemare quelle passate diciamo.. oltre che guadagnarci i soldi necessari :whistle: A tal proposito mi piacerebbe chiedere a Massi secondo lui quando ci può venire a costare questo scherzetto.. considerando le due spedizioni e tre mesi di viaggio.. alla zingara eh?? ci sappiamo adattare.

    Abbiamo deciso questo itinerario non perchè non sia possibile fare altro, ma per un bilancio tra rischi che vogliamo e che non vogliamo correre. Il pakistan checché se ne dica rimane un paese un poco turbolento e, considerando che per entrarvi saremmo probabilmente costretti a farlo via aerea (le frontiere via terra con l’iran sono di solito chiuse) allora abbiam pensato di allungare direttamente fino in india e bon.

    Il motivo della traghettata è il medesimo, siamo consapevoli che turchia e iran sono posti piuttosto tranquilli e civilizzati ma, visti gli avvenimenti recenti riguardanti i loro vicini di casa, non ci piaceva l’idea di organizzare un viaggio con il rischio di vederci negare il passaggio o di fare brutti incontri per strada.. da qui alla nostra partenza chissà cosa potrà succedere..
    dall’ucraina non si può passare.. e quindi in mezzo!
    In ogni caso non è un ripiego, anche attraverso quell’itinerario avremo la possibilità di vedere bellissimi posti e di conoscere culture affascinanti e molto diverse dalla nostra.

    Io sono molto affezionato alle cartine tradizionali, ho sempre viaggiato così e concordo pienamente con Massi riguardo le potenzialità di questo antico strumento.. ma penso che utilizzare un GPS come bussola sia un grande aiuto e credo lo faremo.

    Riguardo la possibilità di partire con altre persone..abbiamo delle riserve, indipendentemente da chi siano i possibili compagni di viaggio. Mi spiego meglio:
    La premessa è che noi vogliamo fare questo viaggio non tanto per vedere nuovi paesaggi e città, ma per conoscere, o per avere un assaggio, delle varie culture dei paesi che attraverseremo. Detto questo secondo noi il modo migliore per fare questo viaggio sarebbe in solitaria. Essere soli permette un maggior contatto con la popolazione, Massimiliano ne è un esempio.. Io e Marco siamo assolutamente d’accordo su questo ma abbiamo deciso comunque di partire in due per motivi di maggior sicurezza e perchè ci conosciamo da tanti anni, e non sto parlando di una conoscenza passiva.. ma temprata da tante situazioni più che particolari nelle quali ci siamo trovati, e che ci hanno permesso di raggiungere una profonda stima e rispetto l’uno verso l’altro. Detto questo, pur avendo entrambi, per nostra fortuna, altre persone assolutamente speciali e di fiducia che avrebbero potuto accompagnarci, abbiamo deciso comunque di partire solo noi due, fatto salvo di un breve tratto nel quale forse ci incontreremo con un’altro Amico. Questo perchè pensiamo che, in due, ci sia ancora la possibilità di riuscire a mescolarci tra la gente e di conoscerla, cosa che sarebbe molto più difficile anche solo essendo in tre. In tre si fa gruppo, ci si chiude dentro. Senza contare l’aumento di possibilità di attrito anche tra persone conosciute e fidate.
    Questo comunque non esclude che ci si possa trovare per aiutarci a vicenda nell’organizzazione e per condividere questa passione che ci unisce. Anzi, ti lascio la mail comune a me e marco dove potremo organizzarci, Marco abita vicino Dalmine, potrebbe essere un buon punto d’incontro 🙂 (worldmototouring@gmail.com)

    Ciao Massi!
    Grazie per le info, Valuteremo la spedizione da Timor.. a seconda del tempo e dei soldi che avremo ancora a disposizione eheh..
    Per GPS e cartina, come sopra, sono perfettamente d’accordo e credo ci organizzeremo così.
    Ma che figata!! stai ripartendo?? Grande!
    Posso chiederti che lavoro conti di fare là? Hai un’idea o lo scoprirai all’arrivo? just to know

    In ogni caso ti faccio davvero tanti auguri per la preparazione di questo Tuo nuovo viaggio, spero (anzi sono sicuro!) che ti dia tanto.

    Un abraccio anche a te, a presto!
    Fede

    in risposta a: INFORMAZIONI VARIE! viaggio in australia! #6635

    federico
    Membro

    Ciao Marzari!
    Noi partiamo da Milano e l’idea è quella di andar li e provare a rimanerci.. fino a quando non si sa! quindi si, dovremmo cercare un lavoro etc etc

    Forse posso darti qualche info utile per la Cina:
    Inizialmente noi intendevamo fare il giro che hai descritto tu, ma poi per un motivo o per l’altro abbiamo optato per una soluzione diversa.. però mi ero già informato per quel che concerneva l’ingresso in Cina.. Il grosso problema è il fatto che si intende entrarci con un mezzo proprio. Di sicuro so che ti serve una lettera di invito da parte di un cittadino cinese (se non sbaglio vi sono agenzie che aiutano a procurarsela), dovrai reimmatricolare la moto all’ingresso in cina con targhe cinesi e fare una patente cinese provvisoria della durata massima di tre mesi. Alcuni hanno dovuto anche farsi scortare da una guida locale (a pagamento) per tutto il tragitto percorso in Cina. Un mio amico che vive li da un paio d’anni mi ha fatto capire che li le regole variano parecchio dalla zona e da come gli girano gli amenicoli in quel determinato periodo.. quindi è tutto un pò incerto. Di certo c’è che servono soldi e tempo..

    Detto questo ti saluto e ti auguro buona fortuna per il tuo viaggio! sicuramente varrà la pena sbattersi per riuscirci.. 🙂

    Ciaoo

    in risposta a: INFORMAZIONI VARIE! viaggio in australia! #6632

    federico
    Membro

    Ciao Massi!
    Figurati non c’è nessun problema, ci stiamo muovendo con un certo anticipo e abbiamo tempo (la partenza probabile sarà intorno a settembre anche se, in particolari circostanze, potrebbe esser anticipata a luglio)
    Allora, Iran e Pakistan non sono previsti nell’itinerario quindi il problema visti per quei paesi non si pone.
    Per l’indonesia.. beh da dove e come entreremo dipende molto da dove decideremo di spedire le moto per l’australia.. e qui la terza domanda! Te cosa consigli? spedirla da singapore o dall’indonesia? nave o aereo? Hai poi un’idea di quanto potrebbe venire a costare? (ho letto che in generale consigli l’aereo per via delle lunge pratiche portuali al ritiro giusto?)
    Ok ci spulceremo bene le info su quel sito allora!

    Non abbiamo ancora un sito, più avanti qualcosa faremo. Per intanto possiamo scriverci qui o via mail o anche via telefono se fosse necessario! ma non vorrei avere anche quest’arma in mano troppo presto.. potrei cominciare a stressarti un pò troppo eheh..

    Il carnet de passages è un documento per la moto da fare in motorizzazione giusto? non era semi obbligatorio / molto consigliato?

    Comunque, quando ti viene la vena di buttar giù qualsiasi tipo di consiglio anche non richiesto.. giù a cascata che siamo tutt’orecchi! 🙂

    Per il resto, parlando di organizzazione generale.. Marco sta recuperando pezzi di qua e di là e tra poco dovrebbe riuscire a chiudere il motore del dominator.. (poi speriamo non esploda), Io invece ho avuto brutte sorprese.. cambio del DR rotto. Adesso sto cercando un altro mezzo (riparare quello mi costa troppo e non mi fido più).. alla fine penso opterò per un XT600 del 2001/2002.. si trovano con un ottimo rapporto qualità/prezzo/kilometri.. poi speriamo di non avere altre sorprese!

    Ciao Massi e grazie! tranquillo con le risposte, abbiamo tutto il tempo 🙂

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)