Questo argomento contiene 2 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Massi 5 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #6306

    Massi
    Amministratore del forum

    Grazie alla Framar di Termoli ho la possibilità di viaggiare con una nutrita dotazione di attrezzi per ogni evenienza. Senza scendere troppo nei dettagli elenco quello che, almeno per me, è risultato indispensabile.

    Parto con delle chiavi assortite (ma la moto ha già le principali nel cassettino degli attrezzi, comprese quelle per smontare la ruota posteriore), una chiave inglese, del nastro telato e del nastro isolante (non si sa mai). Anche del fil di ferro, delle fascette, una pinza quadra ed una a becco, un cacciavite a stella più uno a taglio, dei guanti lavoro ed un panno per pulire la catena o altro. Utilissima la pasta per le falle, una pompa a pedale e due leve cacciagomme, manometro, spray pulisci catena e grasso spray sempre per quest’ultima. Serve anche del sapone per la spalla del pneumatico (in caso si debba reinserire la camera d’aria) e del grasso per i cuscinetti (in fase di rimontaggio), oltre ad un piccolo attrezzo che non so definire: è come il tappo della camera d’aria, ma ad un’estremità serve per smontare la valvola della camera stessa per sgonfiarla completamente (gentilmente regalatomi dalla Motofficina Papa). Ho anche delle chiavi esagonali e un pennello ed uno spazzolino (sempre per la catena), una siringa e dell’acuqa distillata. Dovrei anche trovare i posto per un litro d’olio di scorta… vediamo se ci riesco! Dimenticavo: martello (per il paramotore, qualora facesse storie per il rimontaggio), un metro ‘metro’ (sia come strumento che come fondo scala, eh eh!) un taglierino, delle forbici e dei morsettini. Anche un paio di cinghie ed un paio di bungee cord. Senza contare il manuale d’officina stampato e in formato PDF nel PC. Mi pare di non dimenticare nulla. La speranza ultima è, comunque, di dover usare quanto meno possibile quanto descritto sopra… sgratt sgratt!

    #6565

    Massi
    Amministratore del forum

    Finalmente (11/08/2012) mi sono deciso a cambiare i filtri e, fra essi, ovviamente quello dell’olio. In tale occasione, mi sono dotato di una chiave filtro olio: non troppo ingombrante, fa egregiamente il suo lavoro e mi consente di avvitare/svitare il filtro senza troppe imprecazioni.

    #6616

    Massi
    Amministratore del forum

    Anno nuovo chiavi nuove, così dopo capodanno 2013 mi sono munito anche di un set di chiavi (dalla 8 alla 15) ed una chiave a cricchetto con svariati tipi di inserti. Porto sempre con me una ulteriore 17 (oltre quella già in dotazione con gli attrezzi originali dell’Africa Twin); nel mio primo posto ho dimenticaot di meznzionare i cacciaviti piccoli e le chiavi esagonali. Dalla Turchia mi ero munito di una chiave a T da 10, poi regalata ad un mio amico quando ho preso quella a cricchetto. Mi servirebbe una prolunga extra proprio per quest’ultima, anche se spero di non doverne mai aver realmente bisogno sul campo. Avevo anche una pinza multitool con inserti e chiavi annesse, regalata ad un ragazzo tedesco incontrato fra Sydney e Melbourne: viaggiava solo con qualche chiave e forse un paio di cacciaviti, spero non la debba mai usare ma è meglio la porti con sé.
    Non so se posso considerarlo un utensile, ma il mio amico Werter si è prodigato a realizzare un tubo divisibile in tre parti, abbastanza robusto da fissarlo sotto al paraserbatoio e consentirmi di alzare la ruota anteriore dal suoto una volta che la moto è sul cavalletto centrale. Semplice e praticissimo, anche questo spero non veda mai un utilizzo sul campo, ma… come dice il vecchio adagio? “SPera per il meglio, preparati per il peggio!”
    Miano

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.