Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Massi 4 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #6677

    Massi
    Amministratore del forum

    Ciao, visto che in molti mi hanno richiesto consigli circa lo sdoganamento e la circolazione in Australia, qui riporto la mia esperienza, sperando possa essere utile a qualcuno. Cominciamo con l’arrivo e la ‘liberazione’ della moto dalla Quarantine Area.

    Appena arrivato in aeroporto ti chiederanno se porti salumi, frutta o formaggi con te, potrebbero controllarti il bagaglio, se no si esce abbastanza velocemente. A 300 m c’è la Custom House che apre alle 9:00 se non sbaglio. Là ti timbrano il Carnet de Passages (fortemente consigliato altrimenti ci sono da pagare le tasse di importazione e sono salate) addirittura senza controllare la moto, poi dovrai recarti alla Quaratine Area, poco distante. Quando la raggiungi ti fanno contattare gli ispettori della quarantena per telefono (ce n’è uno fisso a disposizione) e chiedi di farla immediatamente: arrivano in venti minuti se possono, altrimenti insisti, con gli australiani bisogna fare così, sono abbastanza pigri, ma di solito gli uffici funzionano, anche se ti fanno aspettare abbastanza. Paghi l’ispezione e vai al magazzino, ti registri e con in gilet arancione raggiungi la moto assieme all’ispettore. La mia arrivò senza [i]crate [/i](cassa di legno) quindi fu più veloce da controllare. L’ispettrice controllò solo gomme, parafanghi e radiatore; sono mooolto più severi a Darwin (dove fanno passare i mezzi attraverso uno scanner ala ricerca di bachi o insetti), a me non hanno fatto smontare sella o serbatoio, comunque è bene farla arrivare quanto più pulita possibile. Fatta l’ispezione paghi il suo stazionamento (mi pare siano 120 AUD – dollari australiani) e sei libero. Almeno in teoria. La moto non è ancora registrata presso il dipartimento dei trasporti dello stato e per circolare liberamente c’è una procedura un po’ antipatica da seguire.

    La spiegazione segue all’argomento: Registrazione moto in Australia in questa stessa sezione.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.