Respirando le nuvole

Fa freddo, la stanza è buia e non c’è corrente. Lo schermo del PC rischiara la stanzetta che mi ospita, gremita di minerali e chincaglieria. Gli attrezzi si mischiano su di una tavola bianca e logora, fuori qualche auto troppo frequente rompe il silenzio dei monti che mi ospitano. E tutto questo grazie ad un cavo d’acciaio…