Alti e bassi…

Stavolta i chilometri da fare non sono molti, ma la qualità (pessima) dell’asfalto e la spettacolarità del paesaggio mi faranno viaggiare per diverse ore in più del previsto. Anche oggi sto bene e mi sento veramente rilassato, nonostante gli ultimi spostamenti (Nevsehir, Adana, Gaziantep) siano fra località a diverse altitudini e il mio corpo ha accusato un minimo il colpo.